10
Dicembre
2015

Quiche di formaggio e cipolle & calamari ripieni & fagottino di frutta

QUICHE DI FORMAGGIO E CIPOLLE

  

1 rotolo di pasta sfoglia

2 cucchiaini di concentrato di pomodoro

1 peperone rosso grande

1/4 di tazza di maionese

3 cucchiai di noci tritate

1 cucchiaino di aglio tritato

4 cucchiai  di burro

1 tazza di cipolla rossa tagliata fine

3 uova grandi

3/4 di tazza di panna

2  tazze di formaggio groviera

3 cucchiai di erba cipollina tagliata fine

alcune gocce di tabasco

sale

pepe

 

 

  • Grigliate il peperone sul vostro barbecue a circa 180° C a coperchio chiuso. Giratelo spesso per non bruciarlo poi mettetelo in un sacchetto di carta, fatelo raffreddare per 15 minuti e poi rimuovete la pelle bruciata e i semi. tagliatelo a pezzetti
  • Frullate i pezzetti con la maionese,  il concentrato di  pomodoro, le noci, l’aglio, sale e pepe fino a ottenere un composto omogeneo. Versatelo in una piccola terrina da portata, copritelo e riponetelo in frigo fino al momento di servire. 
  • In una padella fate sciogliere il burro e rosolate la cipolla
  • Montate le uova con la panna e aggiungete il composto burro-cipolla,  il formaggio, l’erba cipollina, il tabasco, sale e pepe  
  • Stendete la sfoglia su una teglia, versate l'impasto e fate cuocere la torta salata sulla vostra pietra ollare per circa 30 minuti con il coperchio chiuso.  Lasciatela riposare ancora per 15 minuti  nel barbecue spento.
  • Servitela insieme con la salsa di peperone.

 

 

 

CALAMARI RIPIENE SUL LETTO DI PATATE

 

100 g pane mollica

1.5 kg calamari

1 kg patate

1 uovo

4 acciughe o alici sott’olio

1 cipolla

q.b. polpa di pomodoro

q.b. prezzemolo

q.b. pepe, sale,

q.b. olio di oliva extravergine

1 spicchio aglio

  • EA LISTA DELLA SPESA
    • Scaldate la vostra piastra Teppanyaki (circa 180°)
    • Pulite i calamari e lavateli velocemente sotto l'acqua; staccate i tentacoli dalle sacche e tagliateli a pezzetti
    • Tritate l'aglio e la cipolla, unite i tentacoli, 2 cucchiai di polpa di pomodoro e le acciughe tritate; regolate di sale e pepa.
    • Fate saltare il composto sulla piastra con 3 cucchiai d'olio per circa 5 minuti, toglietelo dal fuoco, lasciatelo raffreddare e uniteci la mollica di pane bagnata nell'acqua e strizzata e 2 cucchiai di prezzemolo tritato; legate il composto con l'uovo, distribuitelo nelle sacche dei calamari e sigillatele con un paio di stecchini.
    • Pulite le patate, lavate e tagliatele a fette sottili; sistematele sulla piastra unta con poco olio, spolverizzatele con abbondante origano, salate e pepatele ed adagiateci sopra i calamari; condite tutto con un filo d'olio e un po' di sale e pepe. Cuocete le patate e i calamari ripieni a coperchio chiuso per circa 30 minuti.
    • Servite tutto caldo accompagnato da un calice di Vermentino

 

Fagottini di frutta caramellata & gelato alla vaniglia & salsina alpenliebe

 

4 fogli di pasta fillo

2 mele

2 pere

1 banana

1 pugno di gherigli di noce

20 gr. di burro

4 cucchiai di zucchero

 

100 ml. di panna liquida

10 caramelle Alpenliebe al gusto di caramello

1 pizzico di sale

4 palline di gelato alla vaniglia

  • Tagliate la frutta a pezzettini
  • Riscaldare la vostra piastra Teppanyaki
  • Grigliate la frutta sulla piastra insieme con una noce di burro. Spolverate con dello zucchero e continuate la cottura finché la frutta sarà caramellata. Verso la fine della cottura aggiungete le noci.
  • Aprite i fogli di pasta fillo e spennellateli con del burro fuso
  • Mettete un cucchiaio di frutta al centro e chiudete la pasta fillo a fagottino
  • Appoggiate i fagottini sulla piastra e in modalità di cottura indiretta, a circa 200° con coperchio chiuso cuoceteli per alcuni minuti (circa 5 – 7 minuti)
  • Per la salsa che accompagnerà i vostri fagottini: Sciogliete le caramelle Alpenliebe nella panna bollente e mescolate finché la crema si addensa. Non dimenticate di aggiungere alla salsina un pizzico di sale
  • Servite il fagottino con la salsina Alpenliebe e una pallina di gelato alla vaniglia
  • Buone feste J

 

Categorie: Ricette