QUESTO SITO WEB UTILIZZA I COOKIE AL FINE DI MIGLIORARNE LA FRUIBILITÀ.

Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Cottura con griglia in acciaio inox

Cottura con griglia in acciaio INOX

Il fuoco riscalda direttamente la griglia in acciaio inox attraverso i diffusori a V rovesciata, che oltre a garantire una omogenea distribuzione del calore, proteggono i bruciatori dal grasso di cottura che viene raccolto in un cassetto estraibile.

Cottura con griglia

Con la griglia è possibile cuocere il cibo con due tecniche diverse: con la tradizionale cottura diretta, adatta per tagli di carne sottili, per il pesce e per le verdure (in generale per tutti i cibi che non richiedono più di 20 minuti di cottura), o tramite la cottura indiretta, in cui il barbecue viene utilizzato come se fosse un forno.
Preriscaldare il barbecue a 200° accendendo tutti i bruciatori. Una volta raggiunta la temperatura spegnere/tenere a fuoco molto basso i bruciatori centrali, posizionarvi il cibo e chiudere il coperchio: in questo modo si otterranno delle correnti di aria calda ad effetto forno. La cottura indiretta è l’ideale per cuocere cibi molto grassi (costine) o di grandi dimensioni che richiedono tempi di cottura superiori ai 20/25 minuti (polli o tacchini interi, arrosti, pesci interi).

Tempi di cottura

Cuocere a fuoco moderato le carni grasse come le costine, a cui serve tempo per cuocere all’interno ed eliminare il grasso in eccesso. Le carni da macello (bovini e suini) hanno bisogno di temperature elevate, mentre alle carni bianche (pollo, tacchino, coniglio) serve un calore moderato. Il pesce richiede meno tempo rispetto alla carne e va cotto a fuoco basso, così come le verdure.

Pulizia della piastra

Le griglie possono essere comodamente lavate in lavastoviglie.